L’inferno elettronico di Agbogbloshie

Share

È in Ghana, secondo quanto denunciato da Greenpeace international e dalla straordinaria mostra fotografica Permanent Error del sudafricano Pieter Hugo (foto), la più grande discarica di rifiuti elettronici del mondo che provocano un inquinamento enorme (di terra, acqua e aria), a causa della contaminazione con diverse sostanze chimiche. Agbogbloshie si trova ad Accra, la capitale del Ghana, ed è abitata da 40 mila persone, soprattutto migranti delle aree rurali del paese, tra cui molti bambini.

Come mostra questo video migliaia di persone ogni giorno per sopravvivere estraggono dalla discarica rame, ottone, alluminio, zinco, ferro (da rivendere) dando fuoco ai pezzi abbandonati per eliminarne le parti in plastica. Il fumo di quei fuochi avvelena ogni giorno migliaia di persone.

I prodotti elettronici provengono in gran parte da Europa e Stati Uniti. Naturalmente per gli Stati del nord e per le multinazionali dell’elettronico il problema non c’è.

http://youtu.be/pr1zQrXM_7s

Fonte: http://comune-info.net/2014/09/terra-inquinata-mondo-agbogbloshie/

Share
Informazioni su Redazione 427 Articoli
Ogni individuo ha il diritto alla libertà di opinione e di espressione, incluso il diritto di non essere molestato per la propria opinione e quello di cercare, ricevere e diffondere informazioni e idee attraverso ogni mezzo e senza riguardo a frontiere. Dichiarazione Universale dei Diritti Umani Art.19