Carabiniere trovato morto in caserma Roma, ipotesi suicidio

Luis MIguel Chiasso, il carabiniere morto che dichiarava su Facebook di essere Adam Kadmon

Roma – Si chiamava Luis Miguel Chiasso il carabiniere originario della provincia di Terni che è stato trovato morto, con un colpo di pistola al petto, ieri sera nella sua stanza nella caserma dove prestava servizio a Roma. Secondo le fonti interne, il giovane si è suicidato.

Ma su di lui si sta concentrando l’attenzione di molti, soprattutto per i messaggi che aveva lasciato sulla sua bacheca Facebook in cui ha affermato prima di lavorare per i servizi segreti, poi di essere Adam Kadmon.

Poco prima di morire Chiasso aveva infatti scritto sul suo profilo un lunghissimo post: « Ciao popolo. Vi prego condividete e urlate al mondo intero. Sono luis miguel chiasso qualcuno mi conosce sente le mie parole alla TV mi sono creato il personaggio con un attore di Adam kadmon, vi avevo promesso che avrei levato la maschera come faccio a sapere tante cose? Semplice Lavoro per i servizi segreti italiani ed internazionali da tempo sto vedendo cose a noi sconosciute cose non di questo mondo ma dei nostri creatori …», firmato poi così: Un abbraccio Luis Miguel Chiasso (Adam).

Il post di Luis Miguel Chiasso
Il post di Luis Miguel Chiasso

E’ giunta poi la smentita sul profilo ufficiale del sedicente esperto della trasmisisone Mistero di Italia1:

«La notizia di cui in tanti ci avete informato secondo cui Adam Kadmon sarebbe stato ucciso o si sarebbe suicidato è assolutamente falsa. Chi in tale notizia ha asserito di essere Adam, non ha nulla a che vedere né con il programma Mistero né con Adam Kadmon. Invitiamo quei siti, blog, forum,utenti che stanno alimentando la notizia non veritiera circa la morte di Adam a rettificare, informando che Adam in persona rassicurerà le tante persone che ci scrivono in messaggeria preoccupate per lui, dando la smentita ufficiale nelle prossime puntate di “Adam Kadmon Rivelazioni” (domenica su Italia 1 dalle ore 21,15). Cordiali saluti».

La morte è avvenuta intorno alle 22.30 di ieri nella caserma “Salvo D’Acquisto”, nella zona nord della città. Il giovane è stato trovato a terra morto da alcuni colleghi nella sua stanza, chiusa a chiave dall’interno. Secondo quanto si è appreso, poco prima di morire ha chiamato il 112 in stato confusionale.

A dare l’allarme è stato il militare che ha risposto alla chiamata. Alcuni colleghi sono andati a controllare nella sua stanza e, dopo aver forzato la porta lo hanno trovato morto. Sulla vicenda indagano i carabinieri del Nucleo investigativo.

Il carabiniere, però, non lavorava né per i servizi segreti italiani, né stranieri. Lo apprende l’ANSA da fonti qualificate. Le stessi fonti confermano che il militare si è suicidato con la pistola d’ordinanza.

Fonte: http://www.ilsecoloxix.it/p/italia/2014/11/26/AR8AJqgC-carabiniere_suicidio_caserma.shtml

About Redazione 424 Articoli
Ogni individuo ha il diritto alla libertà di opinione e di espressione, incluso il diritto di non essere molestato per la propria opinione e quello di cercare, ricevere e diffondere informazioni e idee attraverso ogni mezzo e senza riguardo a frontiere. Dichiarazione Universale dei Diritti Umani Art.19